Il gatto va a caccia: perché i felini si comportano così?

21. January 2022

In ogni gatto si nasconde un predatore spietato. Ma perché i gatti vanno a caccia anche se gli diamo da mangiare? Come si può addomesticare il gatto rispettando questo suo istinto?

brown-white cat on a tree

È difficile credere che il tenero micio che fa le fusa acciambellato sulle tue gambe sia anche un predatore spietato. Infatti, con riflessi velocissimi è capace di individuare le sue prede con la massima precisione. Tutti i gatti sono cacciatori nati e si affidano al loro istinto naturale di catturare ed uccidere prede. Quindi, se anche il tuo gatto va a caccia, non meravigliarti! Leggi questo articolo per saperne di più sull’istinto predatorio del tuo gatto e su come addomesticarlo. Inoltre, scopri il localizzatore GPS per gatti che ti consente di tenere sott’occhio il tuo felino tutto il tempo.

Localizza il mio gatto

Perché il gatto va a caccia?

Tutti i gatti, sia che vivano in casa o all’aperto, appartengono al gruppo di animali chiamati felini. I gatti sono nati con tutte le caratteristiche di cui hanno bisogno per cacciare: denti affilati, riflessi lampo, vista eccellente di notte, udito sviluppatissimo e strategie per una caccia veloce, potente e, in base alle specie, anche cooperativa.

I gatti selvatici cacciano gli altri animali per la loro carne e per poter nutrire se stessi e i loro cuccioli. La maggior parte dei gatti selvatici sono cacciatori solitari.

Nel corso dei secoli, le specie di gatti selvaggi più piccole hanno sviluppato un legame con gli umani. I gatti, infatti, erano utili per uccidere i topi e altri animali che mangiavano il grano dei contadini. Questi gatti addomesticati non erano animali domestici, bensì dovevano cercarsi il cibo ogni giorno. Questi cacciatori esperti sono i diretti antenati del tuo gatto!

Il gatto va a caccia perché è un comportamento innato. I gatti domestici che vivono all’aperto seguiranno il loro istinto catturando topi, serpenti, uccelli o addirittura conigli. I gatti che vivono in casa, invece, utilizzeranno le tecniche di caccia nella loro vita quotidiana attraverso il gioco.

Strategie e tecniche della caccia felina

Immagina un leopardo accovacciato nella savana africana. Ogni muscolo è teso ed è focalizzato su un’antilope intenta a brucare l’erba. Con una torsione delle zampe posteriori, il leopardo si lancia in avanti. Dopo un breve inseguimento ad alta velocità, raggiunge la sua preda e la colpisce velocemente con la zampa anteriore. Infine, inferisce il morso mortale sul collo dell’antilope.

Il tuo gatto è una versione in miniatura di questo leopardo africano. La sua preda, ovviamente, non è una grossa antilope, ma qualcosa con una taglia più appropriata, come un uccello o un topo. Però la tecnica di caccia del tuo animale domestico è molto simile a quella di un leone, un leopardo o di una lince.

Molti felini usano la tecnica di “avanzare silenziosamente e lanciarsi” per catturare le loro prede. Questi felini individuano la preda, poi strisciano a terra e avanzano lentamente verso di essa. Quando il felino si trova alla distanza in cui può raggiungere il suo obiettivo, salterà nella sua direzione. Altri animali di questo gruppo preferiscono invece tendere un agguato alle loro prede. Si nascondono e attendono con pazienza che arrivi il momento giusto per avventarsi su di essa.

gatto marrone alla ricerca di prede su un prato

In entrambi i casi, la preda viene uccisa con un morso alla gola. I denti affilati del felino perforano il midollo spinale e le forti mandibole distruggono la trachea.

Perché il gatto va a caccia anche se gli do da mangiare?

I gatti non sono stati addomesticati in maniera selettiva come i cani. Per questo motivo conservano il loro forte istinto ancestrale della caccia. Andare a caccia è così naturale per un gatto come mangiare e dormire.

Il desiderio di cacciare prede non ha niente a che fare con la fame. Un gatto selvatico va a caccia tutto il tempo, anche se non ha fame. Il motivo è che non sa quando sarà il suo prossimo pasto. Se un gatto aspettasse di avere fame per andare a caccia, sarebbe troppo debole per catturare una preda.

Il tuo micio non ha bisogno di catturare una preda per sopravvivere, bensì è il suo istinto predatore che lo spinge. Per questo motivo il tuo gatto potrebbe andare a caccia anche se ha accesso al cibo tutto il tempo.

Perché il mio gatto mi porta uccelli o altri animali come regalo?

Il tuo gattino ti porta regali come un topo morto davanti alla porta di casa? O, ancora peggio, un topo ancora vivo? Questo è un segno che il tuo gatto ti considera come parte della famiglia. Infatti, sta condividendo con te il bottino della sua caccia, proprio come sua madre ha fatto con lui quando era un cucciolo.

Anche i gatti che vivono in casa vanno a caccia. Ma le loro prede sono topi giocattolo o palline. Il tuo gatto potrebbe comunque portartele in regalo, anche se non possono essere mangiate.  

Perché i gatti giocano con le loro prede?

Quando un gatto se ne va in giro con la sua preda dopo l’assalto iniziale, sembra che voglia “giocare” con il suo bottino. Ma, in realtà, il gatto sta facendo stancare l’animale fino a che può affliggere il morso mortale in modo sicuro.

I topi e i ratti hanno denti incisivi affilati che possono mordere e ferire il gatto. Anche il becco degli uccelli è appuntito e può causare dei danni. Spossando la sua preda fino a quando non ha più energia, il gatto ha una maggiore probabilità di evitare ferite. Solo quando la preda è sottomessa, il gatto procederà con il morso mortale che taglierà il midollo spinale.

Spesso accade anche che il gatto lanci la preda in aria, cosa che a noi dà l’impressione che stia giocando. Ma questa tecnica fa cadere la preda a terra con forza e le causa la frattura delle ossa. Alla fine, la preda sarà stordita e darà al gatto un’opportunità eccellente di affliggere il morso mortale.

Un’altra ragione per cui i gatti giocano con la loro preda è che non hanno molta esperienza con la caccia. I gatti giovani migliorano la loro tecnica di caccia guardando la loro madre e accompagnandola a catturare prede. Un gatto che è stato separato molto giovane dalla sua mamma non ha avuto la possibilità di perfezionare le sue strategie di caccia. Un gatto che vive solo in casa e esce fuori occasionalmente, potrebbe non avere l’abilità necessaria per uccidere le sue prede, ma potrebbe giocare con queste dando loro colpi con le zampe.

gatto cammina sull'erba puntando una preda

Come posso osservare il comportamento da cacciatore del mio gatto?

Anche quando i gatti non vanno attivamente a caccia, sia quelli che vivono in casa che quelli che vivono all’aperto mostreranno il loro istinto felino. Specialmente i gatti giovani eserciteranno le loro abilità a cacciare, cercando di afferrare qualunque cosa si muova, compresi la loro coda o i lacci delle tue scarpe!

Quando i gatti sono intenti a cacciare inseguono, rincorrono, balzano, colpiscono. Puoi osservare questi comportamenti quando giochi con il tuo gatto. Ecco alcune idee:

  • Busta di carta: metti a terra un busta di carta aperta. Fai finta di essere un topo e passa il tuo dito lungo nella parte posteriore della busta. Osserva come il tuo gatto si concentra ad ascoltare il suono del tuo dito, contorce le zampe posteriori e salta sulla busta. Fai attenzione che le tue dita non ricevano un morso letale!
  • Bastone o canna da pesca: lega un laccio o una corda all’estremita di un bastone o di una canna da pesca. Mettiti dietro ad un angolo, dove il tuo gatto non può vederti. Lancia la corda oltre la parete verso il tuo gatto. Falla stare ferma per un minuto, poi tirala verso di te per un centimetro o due. Il tuo gatto si mostrerà molto interessato e si accovaccerà preparandosi a rincorrere la “preda”. Tira di nuovo il laccio di alcuni centimetri. Preparati all’attacco!
  • Lacci che spariscono: metti a terra un laccio e coprilo quasi interamente con una coperta o un tappeto, lasciandone qualche centimetro visibile. Tira lentamente il laccio fino a che “scompare” sotto il tappeto. Preparati a vedere il tuo gattino impazzire a cercare il laccio nascosto.

Quali sono i rischi per la salute per un gatto che va a caccia?

I gatti sono cacciatori nati, ma lasciare che il tuo gatto catturi prede all’aperto lo espone anche a dei rischi. Non solo il gatto può farsi male o essere ferito dai denti affilati di un roditore, ma può anche ammalarsi dopo aver mangiato un animale selvatico.

Molti animali selvatici, come topi, ratti e uccelli hanno parassiti intestinali, come gli ascaridi. Questi parassiti possono causare vomito e diarrea e possono essere trasmessi ad altri animali o ad essere umani.

La toxoplasmosi è un parassita comune dei gatti che vivono all’aperto. Questi possono ingerire le cisti (uova) di questo parassita mangiando topi o ratti infetti o venendo in contatto con feci o terra infetta. Il parassita della toxoplasmosi completa il suo ciclo di vita nei gatti.

I gatti infetti da toxoplasmosi possono non mostrare sintomi, ma possono comunque passare il parassita alle persone che sono a contatto con loro, ad esempio a chi svuota la lettiera. Le donne incinte possono andare incontro a serie complicazioni se si infettano con questo parassita.  

Altre malattie trasmesse dai roditori, come la peste, la leptospirosis e hantavirus possono essere trasmesse al gatto o addirittura ai proprietari, se il gatto porta il roditore in casa.

Per non correre rischi, indossa guanti usa e getta quando tocchi ogni preda che il tuo gatto porta in casa e rimuovi in modo sicuro l’animale morto. Cerca di evitare che il tuo gatto mangi la preda. Lavati le mani con cura dopo aver pulito la lettiera del tuo micio.

Fai in modo che il tuo gatto sia testato regolarmente per individuare ogni parassita intestinale. Il tuo veterinario può raccomandarti il trattamento necessario. Inoltre prendi le misure adeguate per proteggere il tuo gatto da pulci e zecche se trascorre molto tempo all’aperto.

Come posso far smettere il mio gatto di andare a caccia?

Il gatto che va a caccia e ti porta a casa le prede può essere una cosa spiacevole per te e fonte di preoccupazioni. Se vuoi che il tuo gatto smetta di cacciare animali selvatici, ci sono alcune cose che puoi provare.

La cosa più ovvia è quella di tenere il gatto in casa. Se questo non è possibile, potresti creare uno spazio all’aperto che è sicuro per il tuo gatto, come un cosiddetto “catio”. Questi spazi all’aperto possono arricchire le esperienze del tuo gatto, ma nello stesso tempo, tenerlo al sicuro dai pericoli della vita all’esterno.

Se invece preferici che il tuo gatto sia libero di vagare all’esterno, ecco qualche idea per ridurre il suo desiderio di cacciare prede o ridurre le opportunità di farlo.

Il localizzatore GPS per gatti di Tractive ti aiuterà a tenere d’occhio il tuo amico a quattro zampe mentre si trova all’esterno. Dopotutto, uno dei motivi principali che spingono i gatti ad allontanarsi e a scappare è proprio quello di cacciare le prede.

donna ha in braccio un gatto che indossa localizzatore Tractive GPS

Prima di Tractive avevo davvero difficoltà a trovare i miei gatti tutte le sere per farli tornare a casa. Ma, grazie a Tractive, posso trovarli facilmente anche se stanno cacciando o ignorano le mie chiamate. Grazie anche alla funzione del suono, posso chiamarli anche quando sono troppo lontani per sentire la mia voce. Infatti, hanno imparato a tornare a casa quando faccio suonare il loro localizzatore gps! Tractive è la cosa migliore che abbia mai comprato ai miei gatti!

Acquista Tractive GPS

Qui ci sono altri consigli per frenare l’istinto cacciatore del tuo gatto:

Incoraggia il gatto a giocare invece di andare a caccia

Mantieni il tuo gatto impegnato durante la giornata con sessioni di gioco brevi, ma intense. I gatti sono particolarmente attivi all’alba e al tramonto, quindi le sessioni di gioco dovrebbero coincidere con questi periodi. Il tuo gatto amerà questo tempo trascorso insieme a te. Oltre ad essere stimolato a livello fisico e psichico, giocare insieme rafforzerà il vostro legame.

Rendi il tuo gatto rumoroso e ben visibile quando esce fuori casa

Attaccando una campanella al collare del tuo gatto gli renderai più difficili gli attacchi agli animali selvatici. I ratti, topi e uccelli sentiranno il rumore del tuo gatto che si avvicina e scapperanno via.

Gli uccelli vedono i colori in modo eccellente. Per questo motivo un collare o una pettorina di un colore vivace aumenterà le probabilità che il tuo gatto venga visto da un uccello prima che sia troppo tardi.

Sia che tu decida di usare un collare con una campanella o un collare di un colore vivace, è importante che tu ne scelga uno con uno sgancio di sicurezza. Questo protegge il tuo felino nel caso in cui rimanga impigliato ad un ramo o ad una staccionata. Per maggiori informazioni leggi come abituare il gatto al collare.

Scegli giocattoli che somigliano a prede naturali

I topolini giocattolo sono un’ottima alternativa per assecondare l’istinto cacciatore del tuo gatto. Giocando attivamente con il tuo amico a quattro zampe, lo aiuterai a far uso di quell’energia in eccesso che utilizzerebbe per andare a caccia.

Rendi i pasti interessanti e nutrienti

Scegli cibo per gatti che abbia un’alta percentuale di carne, per far sì che il tuo gatto si nutra allo stesso modo come se andasse a caccia. Offri al tuo felino piccoli pasti, ma in modo frequente durante il giorno. Prova a nascondere il cibo in diverse zone della casa, per incoraggiarere il tuo micio a cacciare il cibo per nutrirsi. I puzzle per il cibo possono essere un’ottima sfida per il tuo gatto, perché dovrà impegnarsi a tirare fuori il cibo per poterlo mangiare.

Tieni il gatto in casa nelle ore più attive per le prede

Molte specie sono attive all’alba e al tramonto. Per ridurre la probabilità che il tuo gatto incontri questi animali, tienilo in casa nelle ore più attive per le prede. In questo modo terrai il gatto al sicuro e ridurrai la sua attività di caccia.

Naturalmente non sarà facile tenere a freno questo forte istinto del tuo gatto! Ma comprendendo il perché il tuo gatto va a caccia, sarà più facile tenerlo lontano dai guai, rispettando questo suo istinto innato.


Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche Gatto fuori casa: come tenerlo sano e al sicuro

Acquista localizzatori per gatto

Articoli più interessanti

Hai bisogno di aiuto con il tuo localizzatore o account? Visita il nostro Help Center.

Altri articoli