La castrazione chimica del cane: un’alternativa alla castrazione chirurgica

22. September 2022

Prima di prendere la decisione di far castrare il tuo cane con la castrazione chimica o chirurgica è bene informarsi e conoscere i pro e contro di questa procedura.

cane marrone dal veterinario riceve un impianto di castrazione chimica

Stai considerando di far castrare il tuo cane? Oggigiorno la castrazione chirurgica non è l’unica opzione disponibile. Un’alternativa, infatti, è la castrazione chimica o farmacologica, tramite l’inserimento sottocutaneo del farmaco Suprelorin. Diversamente dalla castrazione chirurgica, che ha effetti permanenti, con la castrazione chimica il tuo cane può essere castrato solo temporaneamente con un piccolo impianto sottocutaneo. Continua a leggere per saperne di più sul farmaco Suprelorin, l’impianto di castrazione e valuta se è l’opzione adatta al tuo amico a quattro zampe. Inoltre, nel blog di Tractive puoi trovare tanti altri articoli interessanti su cani e gatti.

Perché far castrare un cane maschio?

Ci sono diversi motivi per cui i proprietari di un cane decidono di farlo castrare. I cani non castrati producono sia sperma che testosterone, che possono avere delle conseguenze indesiderate, come:

  • Cuccioli – se il tuo cane mette incinta una cagnetta ti ritroverai con una bella cucciolata… inaspettata.
  • Sovrappopolazione – purtroppo molte persone non hanno la possibilità (o non vogliono) prendersi cura di nuovi cuccioli. Questo può incrementare il problema del randagismo e dell’affollamento dei canili.
  • Problemi comportamentali – come cercare di montare il padrone o altri animali, marcare il territorio con l’urina, essere aggressivo o scappare di casa.
  • Malattie – se il tuo cane non viene castrato potrebbe avere maggiori probabilità di ammalarsi di cancro ai testicoli o soffrire di problemi alla prostata1.

I proprietari che vogliono far castrare il loro cane maschio per prevenire questi problemi, hanno quindi due possibilità: la castrazione chirurgica o la castrazione chimica.

Che cos’è la castrazione chimica del cane e come funziona?

La castrazione chimica del cane è un’opzione di castrazione temporanea che avviene tramite un impianto di Suprelorin (Deslorelina Acetato). Ogni veterinario può inserire questo impianto sotto la pelle del tuo cane, proprio come viene inserito un microchip. È un processo relativamente indolore e, a differenza della castrazione chirurgica, non richiede l’anestesia. Per capire meglio, puoi immaginare che questo impianto sia come una pillola, che invece di essere ingoiata viene assunta attraverso la pelle. Una volta inserito, l’impianto inizierà lentamente a rilasciare deslorelina, una sostanza che blocca la produzione di testosterone. Quindi, per il periodo che l’impianto rilascia deslorelina nel corpo, il cane non sarà fertile.

Nell’infografica in basso ti spieghiamo come funziona la castrazione chimica:

Infografica sulla castrazione chimica del cane

Dopo quanto tempo fa effetto Suprelorin?

Suprelorin fa effetto dopo più di un mese dopo essere stato impiantato. Per questo motivo cerca di tenere il tuo cane lontano dalle femmine in calore in questo periodo per evitare gravidanze indesiderate.

Quanto dura la castrazione chimica nel cane?

Una volta che Suprelorin inizia a fare effetto (circa 6 settimane dopo l’iniezione), durerà per circa 6 mesi. Quando il principio attivo (Deslorelina) viene assorbito completamente dal corpo, l’impianto inizierà a perdere il suo effetto. Per questo motivo, si consiglia di ripetere la procedura ogni 6 mesi per far sì che il cane non diventi fertile. In alternativa, se non vuoi ripetere la castrazione chimica ogni 6 mesi, puoi optare per la castrazione chirurgica.

L’impianto di Suprelorin deve essere rimosso?

No. Dopo che l’impianto ha perso il suo effetto non è necessario rimuoverlo. Questo infatti si dissolverà completamente senza nuocere il corpo del cane. L’impianto si dissolverà in circa il doppio del tempo che è stato attivo. Ad esempio, se è stato attivo per 6 mesi sparirà nel giro di 12 mesi.

Come cambia il carattere del cane dopo la castrazione?

La castrazione chimica del cane avrà degli effetti solo su quei comportamenti che sono provocati dagli ormoni sessuali maschili. Quando l’impianto inizia a fare effetto, il tuo cane potrebbe:

  • mostrare meno interesse nei confronti dei cani di sesso femminile
  • non avere interesse a marcare il suo territorio con la sua urina
  • essere meno aggressivo

Però, come afferma l’ospedale veterinario americano VCA Hospitals, “Il temperamento di un cane, l’addestramento e la personalità sono risultato delle caratteristiche genetiche e del condizionamento e non degli ormoni sessuali.” Quindi la castrazione non può sostituire l’addestramento. Ed è, in ogni caso, fondamentale insegnare al tuo cane ad obbedire ai comandi di base. Ad esempio a passeggaire con te al guinzaglio o a non rubare cibo dalla tavola.

Se hai un cane con un forte istinto predatorio o con la tendenza ad allontanarsi, acquista un localizzatore Tractive GPS. Goditi la tranquillità di sapere sempre dove si trova il tuo cane.

Scopri Tractive GPS

Effetti collaterali della castrazione chimica nel cane

Insieme agli effetti previsti dall’impianto di Suprelorin, come livelli bassi di testosterone, diminuzione della libido, minore produzione di sperma, e infertitlità, potrebbero comparire anche degli effetti collaterali. Tra questi, quelli più comuni sono:

  • gonfiore del punto in cui è stato inserito l’impianto
  • infiammazione della zona interessata
  • riduzione della dimensione dei testicoli
  • cambiamenti del livello di attività e della dieta

Di solito, dopo la castrazione, i cani hanno bisogno di un consumo energetico minore, poiché il loro livello di attività tende a diminuire. Se non tieni in considerazione questi cambiamenti il tuo cane potrebbe mettere su peso. Per assicurarti che il tuo amico a quattro zampe faccia abbastanza movimento dopo essere stato castrato puoi utilizzare un localizzatore GPS con Monitoraggio dell’Attività. Grazie al Monitoraggio dell’Attività puoi vedere quanto è attivo il tuo cane, se dorme abbastanza e quante calorie brucia. Inoltre puoi impostare obiettivi quotidiani!

La castrazione chimica nel cane: vantaggi e svantaggi

In conclusione, la castrazione chimica ha sia dei lati positivi che negativi. Ecco i vantaggi e gli svantaggi dell’impianto di Suprelorin:

VantaggiSvantaggi
– Temporanea/reversibile
– Costa poco
– Non è invasiva
– Non è necessaria l’anestesia
– Riduce significativamente il comportamento sessuale
– Cambiamenti ormonali permanenti
– Possono verificarsi cambiamenti nel pelo
– Sono possibili effetti collaterali

È necessario aggiungere anche che secondo alcuni studi, i cani castrati vivono, in media, il 14% in più dei cani non castrati3.

Castrazione chimica o chirurgica: qual è l’opzione migliore per il tuo cane?

La castrazione chimica è una buona scelta per i proprietari di cani che:

  1. potrebbero voler far accoppiare il loro cane in futuro
  2. non vogliono cambiare l’aspetto del loro cane
  3. sono preoccupati che il loro cane possa cambiare il proprio comportamento

Dal momento che l’impianto non è permanente, potrebbe essere una buona opzione per verificare gli effetti della castrazione sul tuo cane prima di farlo castrare chirurgicamente.

Per maggiori informazioni sulla castrazione dei cani guarda questo video:


Hai trovato questo articolo utile? Condividilo con i tuoi amici!

Aquista localizzatori per cane

Articoli più interessanti

Hai bisogno di aiuto con il tuo localizzatore o account? Visita il nostro Help Center.

Altri articoli