Voglio trasferirmi all’estero: posso farlo se ho un cane?

Trasferirsi all’estero con il cane non è facile. Ma se ti aiuti con questa guida saprai...

Trasferirsi all’estero con il cane non è facile. Ma se ti aiuti con questa guida saprai cosa fare e quando farlo. Organizzare un trasferimento è sempre un po’ stressante. Per questo non devi lasciare niente al caso.

Questa guida è per chi vuole trasferirsi con il cane all’estero ed evitare di commettere passi falsi. La guida spiega cosa è necessario fare a ridosso della partenza. 

trasferirsi all'estero con il cane
1. Chiedi consiglio

Se vivi con un cane, non dovresti mai pensare di trasferirti all’estero senza prima aver preso le giuste informazioni.

Per assicurarti di essere ben informato, dovrai:

  • Fare le ricerche giuste
  • Portare il tuo cane dal veterinario

Online, affidati solo ai siti ufficiali (viaggiare con animali su europa.eu). Poi, prenota un appuntamento con il veterinario di fiducia.

Dal veterinario: confrontati con altri padroni di animali che hanno fatto la stessa esperienza 

Una volta che ti trovi dal veterinario, richiedi un completo checkup del cane. Aspetta il commento dal veterinario, e fai tesoro dei suoi consigli.

In questo momento è molto importante assicurarsi che il tuo animale domestico sia in piena salute.

Il vaccino antirabbico è obbligatorio per l’espatrio. Assicurati che questo sia stato fatto e sia aggiornato. Obbligatorio è anche il passaporto del cane. Se non ne possiedi uno, avvia le procedure per ottenerlo, una volta che ti trovi dal veterinario.

Ritira il certificato di buona salute dal veterinario circa un mese dopo l’avvio delle pratiche per il passaporto, e poi depositalo all’Anagrafe Canina (generalmente ha sede in una ASL).

2. Trasferirsi all’estero con il cane: ma…siamo pronti?

  1. Prevedi quali difficoltà potrebbe incontrare il tuo cane
  2. Informati sulle norme in merito agli animali domestici

1. Una delle più grandi sfide per il tuo cane, sarà quella di orientarsi nel nuovo ambiente.

Saperlo non dovrà abbatterti. Al contrario, ti dovrà dare incoraggiare a scegliere la misura migliore per far sì che il tuo cane non si perda, una volta nel nuovo ambiente. Dotare il tuo cane di un sistema GPS come quello sviluppato da Tractive è una delle maniere più facili per stare tranquilli.

2. Prima di scegliere la meta, assicurati di saper rispondere alle seguenti domande:

  • Esistono particolari restrizioni di cui dovrei essere al corrente?
  • Gli animali domestici sono ben accetti in ristoranti/bar/mezzi pubblici?
  • Quante e quanto grandi sono le aree verdi nel mio vicinato?

3. Assicura un viaggio tranquillo al tuo cane

Alcuni dei consigli da seguire sono:

  • Un cane stanco è più capace di affrontare il viaggio senza agitarsi
  • Mettere i suoi giocattoli preferiti all’interno del trasportino aiuta il cane a rilassarsi

4. Adattarsi al nuovo ambiente

È molto importante che il cane si senta subito a casa, una volta che vi siete trasferiti.

Adattarsi ad una nuova casa, nuovi vicini, e una nuovo parco, è una sfida che tu e il tuo cane dovete vincere insieme.

Per facilitare il passaggio da una casa all’altra, esistono dei vecchi trucchetti da seguire:

  • Riempi la casa dei suoi giocattoli
  • Usa le stesse ciotole che usavi nella vecchia casa
  • Spargi le sue coperte nei posti dove al tuo cane è permesso di riposare

Ma questi sono solo alcuni dei suggerimenti che possono fare al caso tuo e del tuo cane. La vera raccomandazione è quella di prestare ascolto al proprio animale e fare attenzione ai suoi comportamenti iniziando dai preparativi, sino al pieno trasferimento.


Stai pensando di trasferirti all’estero? Fallo sapere a tutti, condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *