Ho perso il cane in montagna

In montagna i cani si sentono liberi di dar sfogo ai propri istinti. Corrono, cacciano,...

In montagna i cani si sentono liberi di dar sfogo ai propri istinti. Corrono, cacciano, e si ricongiungono con il loro habitat naturale. Che fare però se la libertà fosse un pericolo? Francesca e il suo Golden Retriever, Happy, hanno trovato risposta in Tractive GPS e ce lo raccontano qui. 

Ecco la storia di Happy direttamente dalle parole di Francesca.

È iniziato così

Prima che in famiglia entrasse Happy, Mac era l’unico Golden Retriever di casa. Buono, giocherellone, affettuoso ed obbediente, ha iniziato da subito a condividere la nostra passione per le escursioni, accompagnando regolarmente me e la mia famiglia in montagna.

Con Mac non abbiamo mai avuto problemi, nessun episodio di allontanamento improvviso, e nessuno spavento. Presto abbiamo imparato però che non tutti i Golden Retriever sono uguali.

Ed ecco Happy

Quando passeggiamo vicino casa ci piace lasciare i cani liberi.

Happy ci ha raggiunti a un anno dall’insediamento di Mac in casa nostra. Affettuoso e vivace, Happy, ha dimostrato subito il suo lato girovago- una novità a cui non eravamo per niente abituati con Mac.

Gli spaventi non sono tardati ad arrivare. Più di una volta infatti ci è capitato di perderlo di vista durante le escursioni in montagna o in campagna. E da qui abbiamo preso la ferma decisione di acquistare per lui il dispositivo Tractive GPS.

Tractive GPS funziona un po’ come un salvavita! 

Nessun cane, non solo i nostri, potrebbe considerare vita quella perennemente vissuta al guinzaglio. Per questo non abbiamo più smesso di usare Tractive GPS quando usciamo.

Ecco quando lo uso 

Quando passeggiamo vicino casa ci piace lasciare i cani liberi. Happy prende subito la via del bosco che sta sopra la strada pedonale, e mentre io continuo a percorrere quella, lui girovaga nel bosco. Tractive GPS ci permette di controllare che non si allontani troppo e che non si metta nei guai. Ci basta monitorare la sua posizione sul telefonino per non essere in ansia.

Cosa vuol dire Tractive GPS

Happy è un bravo cane e solitamente, dopo essersi allontanato, ci raggiunge di sua volontà dopo poco. Tuttavia, quando visita luoghi nuovi è solito prendere il largo per più tempo, e questo ci fa preoccupare.

Una volta, ad esempio, si è addentrato in uno dei boschi dell’Alpe di Siusi, probabilmente per correre dietro ad un capriolo. Eravamo preoccupatissimi. A metterci l’animo in pace ci ha pensato il nostro telefonino, dal quale abbiamo aperto l’applicazione Tractive GPS.

Golden Retriever con Tractive GPS

La sua funzione di Live Tracking ci ha guidato verso di lui e siamo finalmente stati in grado di condurlo all’automobile. Perdere il cane, anche se per un breve momento, è una situazione parecchio spiacevole che non auguro a nessuno. 

Il consiglio di chi lo usa

Avere il Tractive non vuol dire dimenticarsi del cane e lasciarlo andare il cane in giro da solo. Solitamente, quando visitiamo delle zone a rischio siamo noi i primi a tenere Happy al guinzaglio. Però le cose a volte succedono all’improvviso e poter sapere sempre dove va il tuo cane è importantissimo.

Golden Retriever con Tractive GPS

Questo è il nostro rapporto con Tractive GPS, che tante volte abbiamo chiamato salvavita, ed è per questo che continuiamo a usarlo e a consigliarlo.


Francesca Beltrame usa Tractive GPS dal 2015, condivi la sua storia sui social: 

 

 

  1. Silvana Pontillo

    Beati loro che abitano e frequentano mobtagne dove il segnale internet è disponibile. Ho acquistato il tractive ma in montagna non ho mai rete sul cellulare e quindi la posizione del mio cane è sempre sconosciuta

    • Laura
      Laura

      Buongiorno Silvana,

      Grazie per questo commento.
      Credo che potrà fare al caso suo leggere questo articolo riguardo al funzionamento di Tractive GPS.

      Nel frattempo un operatore Tractive la contatterà per controllare in che zona di montagna ha utilizzato Tractive GPS e per darle più informazioni riguardo alla copertura di segnale proprio in questi luoghi.

      Cordiali saluti,
      Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *