Assicurazione animali domestici: ne vale la pena?

17. June 2022

Faresti di tutto per il tuo animale domestico, ma a volte i costi per trattamenti veterinari o operazioni chirurgiche ti mettono in difficoltà? Sapevi che esiste un'assicurazione per animali domestici che può coprire questi costi?

donna accarezza un cane nero anziano

Quando si hanno cani o gatti, si cerca di fare il meglio per loro. È importante fornire loro cure veterinarie e tutto ciò di cui hanno bisogno per avere una vita sana e felice. Considerando i costi delle spese veterinarie, è normale chiedersi se è il caso di stipulare o meno un’assicurazione per animali domestici.

Per aiutarti a prendere una decisione, vedremo prima di tutto che cos’è un’assicurazione per animali domestici. Poi vedremo che tipo di copertura esiste e, infine, quali sono i costi da aspettarsi. Inoltre vedremo che cosa è incluso nelle diverse assicurazioni e che cosa non è coperto.

Dopo aver letto quest’articolo, avrai maggiore chiarezza su come funziona un’assicurazione per cani e gatti. Vedrai per quale motivo alcune sono più costose di altre e sarai in grado di decidere se è qualcosa che fa al caso tuo o no.

Nota: il sonno e il livello di attività possono dirti tanto sulla salute del tuo amico a quattro zampe. Queste informazioni sono utili anche per individuare in anticipo problemi di salute. Con Tractive GPS puoi monitorare sia il sonno che l’attività del tuo animale domestico ed evitare incidenti se il tuo cane o il tuo gatto si mettono nei guai.

Che cos’è un’assicurazione per animali domestici?

Un’assicurazione per animali domestici ti protegge dagli imprevisti. E da grosse spese! Pagando una quota mensile o annuale, l’assicurazione ti copre i costi (o alcuni dei costi) nel caso in cui il tuo animale domestico abbia bisogno di cure mediche.

Ci sono diversi tipi di assicurazione, ma, in generale, coprono visite veterinarie di emergenza, controlli di routine, e, talvolta anche cure dentali e trattamenti antiparassitari.

I benefici dell’assicurazione animali domestici

Un’assicurazione per cani e gatti è di grande aiuto se devi pagare per cure veterinarie impreviste. Senza questa copertura potresti ritrovarti a pagare subito ingenti somme.

Se hai un’assicurazione devi coprire solo una piccola parte del costo totale e questa si occupa del resto dell’importo. La maggior parte di polizze assicurative per animali domestici copre dal 70% al 90% dei costi.

Sapere che l’assicurazione per animali domestici coprirà gran parte delle spese mediche è già un sollievo. Con una tale copertura sarà più facile decidere, se dovesse essere necessario, se proseguire o meno con trattamenti veterinari molto costosi. Infatti, in casi come interventi chirurgici o malattie come il cancro, può essere cruciale avere un’assicurazione per il tuo amico a quattro zampe.

Sai sempre dove si trova il tuo cane

Segui ogni passo in tempo reale, senza limiti di distanza. Ricevi notifiche se il tuo cane si allontana troppo. Mantieni il tuo cucciolo in forma con il Monitoraggio dell’Attività. Consenti anche ad altre persone (come amici, familiari o dog sitter) di tenere d’occhio il tuo amico a quattro zampe.

Acquista Tractive GPS

Come funziona l’assicurazione per animali domestici?

L’assicurazione per animali domestici può essere pagata a cadenza mensile, trimestrale, semestrale o annuale. Stipulando un’assicurazione riceverai le informazioni in dettaglio su quali spese copre, se è detraibile e qual è il massimale.

Con un’assicurazione puoi portare il tuo animale domestico da qualsiasi veterinario e la polizza coprirà le spese per le cure mediche o un intervento chirurgico. In alcuni casi è però necessario pagare le spese veterinarie in anticipo, ricevendo un rimborso in seguito. Questo significa che dovrai inviare un modulo compilato e attendere il rimborso.

Che cosa copre un’assicurazione per animali domestici?

Ogni polizza assicurativa è leggermente differente riguardo a quali trattamenti sono inclusi o no. Per questo motivo è importante confrontare diverse opzioni prima di prendere una decisione.

Ecco cosa copre la maggior parte delle assicurazioni per animali domestici:

  • Ossa rotte, avvelenamento, ferite
  • Malattie, come infezioni o diabete
  • Condizioni genetiche, come problemi agli occhi e displasia dell’anca
  • Esami come quelli del sangue o lastre
  • Terapie alternative, come agopuntura
  • Trattamenti medici
  • Cure di emergenza
  • Ospitalizzazioni
  • Operazioni chirurgiche e anestesia
  • Prescrizioni mediche
  • Problemi dentali o pulizia
  • Trattamenti antiparassitari
  • Eutanasia

Che cosa non è coperto da un’assicurazione per animali domestici?

Prima di scegliere una polizza assicurativa informati bene su che cosa copre, ma soprattutto cosa non copre. Per questo motivo, è consigliabile fare delle ricerche e compara le differenti opzioni.

Condizioni preesistenti

Purtroppo molte assicurazioni non coprono condizioni insorte prima della stipulazione del contratto. In caso contrario, questo comporterà senza dubbio il pagamento di un premio più elevato.

Per questo, informati bene e chiedi alla tua assicurazione, prima di stipulare un contratto, quale sia la loro politica riguardo le condizioni preesistenti.

Trattamenti per il cancro

Secondo l’associazione American Veterinary Medical Association, circa il 50% dei cani che hanno oltre 10 anni tendono a sviluppare una forma di cancro. E un gatto su cinque svilupperà una forma di cancro nella sua vita1. Nonostante tutto, alcune assicurazioni escludono i trattamenti per il cancro dai trattamenti che coprono. Per questo motivo è sempre bene informarsi in anticipo per evitare spiacevoli sorprese.

Il cane sta male? Quali sintomi indicano una malattia?

donna accarezza un cane nero anziano

I cani anziani potrebbero essere esclusi da alcuni tipi di copertura

Molte assicurazioni non coprono affatto i cani anziani, mentre altre offrono solo una copertura minima a partire da una certa età (ad esempio a partire dai 10 anni di età). Dal momento che sono più a rischio di problemi di salute, questi animali domestici potrebbero ricevere solo una copertura di base, come per le ferite, ma non per malattie o altri problemi di salute.

Per rendere le cose ancora più complicate, ogni assicurazione ha una politica differente riguardo gli animali domestici anziani.

Alcune assicurazioni, infatti, offrono una copertura migliore per gli animali domestici anziani, ma in questo caso viene richiesto di pagare cifre maggiori.  

Sepoltura o cremazione

Nessuno vuole pensare al momento in cui si deve dire addio al proprio animale domestico, ma anche questo implica dei costi. Molte compagnie assicurative coprono anche i costi dell’eutanasia se è necessario a non far soffrire più il tuo amico a quattro zampe. Ma tieni a mente che poche compagnie assicurative coprono anche la sepoltura o la cremazione.

Esclusione di determinate razze

Alcune razze di cani sono escluse dalla copertura assicurativa o richiedono il pagamento di premi più elevati. Il motivo è che queste razze hanno un rischio maggiore di soffrire di malattie genetiche. In linea generale, assicurare gli animali domestici di razza costa di più rispetto alle razze di cani e gatti miste, che hanno minore probabilità di ammalarsi.

Cane pastore tedesco corre nell'acqua

Procedure sperimentali

L’assicurazione animale domestici non copre procedure sperimentali come il test del DNA o la clonazione.

Toelettatura

Le compagnie assicurative non coprono le spese di toelettatura, anche se è una procedura fondamentale al benessere del tuo cane.

Quanto costa un’assicurazione per animali domestici?

I costi di un’assicurazione per animali domestici dipendono da diversi fattori, come:

  • Razza: assicurare animali domestici di razza pura costa di più rispetto all’assicurazione per razze miste. Il motivo è che le razze pure sono maggiormente predisposte a malattie. Inoltre, assicurare un animale domestico di grossa taglia è più costoso.
  • Età: assicurare animali domestici giovani è sempre più economico, perché sono meno predisposti ad ammalarsi.
  • Posizione: i costi delle spese veterinarie sono significativamente differenti da regione a regione e questo, ovviamente, ha un impatto sui premi assicurativi.

In linea generale il costo di un’assicurazione per animali domestici può variare dai 50 ai 100 € all’anno. Ma questo dipende dalla tipologia di copertura, cioè se si sceglie una formula base o se si aggiungono coperture integrative o se prevedono dei massimali maggiori.

gatto grigio e bianco seduto sull'erba

Diverse opzioni di assicurazione cane o gatto

Ci sono diversi tipi di coperture assicurative che vanno a coprire situazione differenti che possono incorrere quando si hanno animali domestici:

Danni a terzi

Questo tipo di assicurazione copre gli eventuali danni che potrebbe causare il tuo animale domestico. Ad esempio, se il tuo cane dovesse scappare per strada e causare un incidente o se dovesse ferire un altro cane o mordere una persona. In una situazione del genere, senza un’assicurazione ci si troverebbe a pagare delle cifre ingenti. Alcuni tipi di assicurazione coprono anche i danni causati dal cane ai figli del proprietario.

Tutela legale

Offre consulenza legale in caso di controversie e, se necessario, copre le spese legali.

Assicurazione sanitaria

Rimborsa il totale o una parte delle spese veterinarie in caso di malattie, incidenti o interventi chirurgici o altri trattamenti.

Quanto costa portare il tuo animale domestico dal veterinario?

Prima di decidere se investire in un’assicurazione per animali domestici è importante conoscere i costi relativi alle cure veterinarie. Naturalmente i costi possono variare in base alla tua regione e in base allo studio veterinario, ma qui abbiamo raccolto alcuni esempi di costi per le prestazioni veterinarie:

  • Visita clinica: 35 €
  • Visita di controllo: 15 €
  • Vaccino: 40 €
  • Microchip: 40 €
  • Radiografia: 50 €
  • Ecografia: 60 €
  • Sterilizzazione gatta: 80 €
  • Castrazione gatto: 55 €
  • Sterilizzazione cagna: tra i 170 e 250 € (in base al peso e alla taglia)
  • Prelievo del sangue: 7,50 €
  • Flebo: 24 €
  • Clistere: 24 €
  • Fasciatura: 10 €
  • Eutanasia gatto: 30 €
  • Eutanasia cane: tra i 30 e i 90 € (in base al peso e alla taglia)

Queste sono solo alcune delle prestazioni veterinarie che il tuo animale domestico potrebbe necessitare nel corso della sua vita. Per questo motivo vale veramente la pena di considerare un’assicurazione per animali domestici.

Ricorda che la prevenzione è la medicina migliore

Considerando i costi del veterinario e dell’assicurazione per animali domestici, la cosa migliore da fare è quella di prevenire gli incidenti. La prevenzione è la medicina migliore per cani, gatti e umani. Mantieni il tuo animale domestico al sicuro, in forma e fagli fare uno stile di vita sano con una dieta equilibrata e con l’equipaggiamento giusto. Ad esempio, usare il guinzaglio e accessori riflettenti di notte può contribuire ad allungare la vita del tuo animale domestico.

Un altro modo per tenere il tuo cane e il tuo gatto al sicuro è di usare un localizzatore Tractive GPS. Il localizzatore GPS Tractive ha anche un monitor per l’attività integrato e ti aiuta a tenere il tuo amico a quattro zampe in salute e a monitorare il modo in cui dorme. In questo modo potrai rilassarti sapendo che il tuo cucciolo è al sicuro (puoi vedere sempre dove si trova), fa abbastanza movimento e dorme bene.

Donna con una gatto a pelo lungo in braccio che indossa un localizzatore Tractive GPS
La sicurezza prima di tutto: mettere al collare del tuo animale domestico un localizzatore Tractive GPS riduce i rischi per entrambi

Vale la pena di stipulare un’assicurazione per animali domestici?

L’assicurazione per animali domestici può essere molto utile in diverse situazioni, ma dipende dalle circostanze, da quello che copre e dai costi delle cure veterinarie nella tua regione.

Se vivi in una grande città in cui i costi delle prestazioni veterinarie sono molto elevati, potrebbe avere senso prendere in considerazione un’assicurazione per animali domestici. La tranquillità di sapere che il tuo animale domestico è al sicuro e può ricevere tutte le cure mediche necessarie non ha prezzo. D’altra parte, se vivi in un Paese in cui il costo della vita è basso e le spese veterinarie sono abbordabili, un’assicurazione per animali domestici potrebbe essere un lusso di cui puoi fare a meno.

Inoltre è necessario considerare che le polizze assicurative per animali domestici rimborsano gran parte delle spese mediche, ma queste sono da pagare in inticipo. Quindi, anche se hai stipulato un’assicurazione, potresti ritrovarti a pagare subito grosse somme. Per questo motivo, anche con una polizza assicurativa per il tuo cane o per il tuo gatto, dovresti avere dei risparmi per poter far fronte ad ogni inconveniente.

In ogni caso, prima di investire in una polizza assicurativa, può essere una buona idea informarsi sui costi delle cliniche veterinarie nelle vicinanze e valutare se saresti in grado di pagarle di tasca tua. Poi dovresti valutare quali sono i punti deboli del tuo amico a quattro zampe (ad esempio se appartiene ad una razza che tende ad avere un determinato problema di salute). E, infine, dovresti valutare il tuo budget. Quanto potresti permetterti di pagare ogni mese per un’assicurazione o se hai abbastanza risparmi per andare incontro ad eventuali spese veterinarie.

Ci auguriamo di averti aiutato a fare un po’ di chiarezza su questo tema. Se hai trovato questo articolo utile condividilo con i tuoi amici!

Acquista Tractive GPS

Articoli più interessanti

Hai bisogno di aiuto con il tuo localizzatore o account? Visita il nostro Help Center.

Altri articoli