Il cane non si muove: cosa fare se il cane è letargico?

24. Gennaio 2022

Il tuo amico a quattro zampe ha smesso di muoversi o si è impigrito molto negli utlimi tempi? La letargia potrebbe essere sintomo di un problema di salute. Scopri a quali sintomi devi fare attenzione e cosa puoi fare per aiutare il tuo cucciolo.

cane bianco e marrone dorme steso sul pavimento

Hai notato che il tuo cane non si muove molto negli ultimi tempi? Il tuo amico a quattro zampe è sempre stato pigro o il tuo cucciolo, solitamente attivo, è diventato improvvisamente un cane letargico? La letargia nei cani può essere sinotomo di malattie, per questo motivo è importante riconoscerla e conoscerne le cause. Non sai come capire se il tuo cane si muove abbastanza o se è meno attivo del solito? Niente paura: il Monitoraggio dell’attività per cani può aiutarti a tenere il tuo cucciolo sano e al sicuro.

Cani pigri

A volte può capitare che un cane non si muova molto perché è semplicemente pigro. In questo caso il tuo amico a quattro zampe ha bisogno del tuo aiuto per muoversi di più. Se il tuo cane è pigro, non significa necessariamente che abbia problemi di salute. Fai attenzione agli altri segnali che potrebbero indicare una malattia o un problema di salute.

Perché il mio cane è così pigro?

Se il tuo cane non si muove, le ragioni potrebbero essere diverse. Mentre i cuccioli sono pieni di energia, molti cani tendono a prendersela comoda quando diventano adulti. I cani di entrambi i sessi tendono inoltre a muoversi di meno dopo essere stati castrati o sterilizzati. Un altro motivo è che alcune razze sono semplicemente meno attive di altre. In ogni caso, se il tuo cane diventa pigro da un giorno all’altro, è consigliabile parlarne con un veterinario, perché il tuo amico a quattro zampe potrebbe essersi fatto male o essere malato.

15 razze canine che sono pigre di natura

Queste razze di cane hanno bisogno di meno attività rispetto ad altre: è la loro natura. Quindi sono considerati cani pigri o, meglio, compagni perfetti per vivere in un appartamento!

  • Basset Hound
  • Bovaro del Bernese
  • Bulldog
  • Chow Chow
  • Bulldog Francese
  • Alano
  • Bichon Havanese
  • Mastino Napoletano
  • Terranova
  • Pechinese
  • Carlino
  • San Bernardo
  • Shih Tzu
  • Spinone Italiano
  • Mastino Tibetano
cane bianco e marrone dorme steso sul pavimento

La letargia nei cani

In alcuni casi la pigrizia nei cani non è una caratteristica normale della loro razza o della loro età. Potrebbe invece trattarsi di letargia, un segnale che indica che il tuo cane non sta bene. Vediamo nel dettaglio come si manifesta la letargia nei cani e cosa rappresenta per la loro salute e il loro benessere.

Che cos’è la letargia nei cani?

Per letargia si intende mancanza di energia, lentezza, sonnolenza e mancanza di interesse al gioco o ad altre attività. Se il tuo cane non mostra interesse a giocare al suo gioco preferito o ad andare fuori a passeggiare, oppure smette di muoversi, potrebbe essere letargico.

Come per gli umani, la letargia nei cani può essere indice di un problema di salute. Se il tuo cane è letargico, potrebbe stare male e aver bisogno di cure veterinarie.

blue info icon

Consiglio: con un localizzatore GPS puoi non solo localizzare il tuo cane, ma anche monitorare per quanti minuti è attivo e per quanti minuti si riposa. Potrai goderti la tranquillità di sapere dove si trova, verificando allo stesso tempo se ci sono cambiamenti nel suo livello di attività.

Mantieni in forma il tuo cane

Imposta obiettivi giornalieri. Controlla se si muove abbastanza e se riposa bene. Confronta i dati con quelli di razze simili. Ti piace la competizione? Sfida i tuoi amici e scala le classifiche.

Scopri Tractive

Quando portare il cane dal veterinario

Se il tuo cane ti sembra particolarmente debole o letargico, le cause potrebbero essere diverse, dal dolore fino a infezioni o malattie. Quindi, se il tuo cane mostra un comportamento differente dal solito e sembra avere meno energia, è meglio consultare un veterinario il prima possibile. Il veterinario sarà in grado di determinare se il tuo amico a quattro zampe è ferito o se è malato. I cani letargici potrebbero soffrire di uno dei problemi elencati di seguito.

Cause di letargia nei cani

La letargia nei cani può essere causata da diversi fattori, dalle cause più innocue fino ad arrivare a fattori pericolosi per la salute. Di seguito puoi trovare un elenco delle malattie o dei disturbi che possono causare letargia nei cani.

Parvovirus

La parvovirosi canina interessa il tratto gastrointestinale e causa letargia, mancanza di appetito, dolori addominali, gonfiore, vomito, febbre e diarrea. La malattia si diffonde attraverso il contatto con cani infetti o superfici contaminate. I cani più a rischio sono quelli che non sono vaccinati e i cuccioli al di sotto dei 4 mesi. Per prevenire questa malattia è necessario sottoporre il cane a una vaccinazione e seguire delle corrette norme igieniche. Se hai il sospetto che il tuo cane possa avere la parvovirosi, portalo subito dal veterinario. Una diagnosi tempestiva e le giuste terapie possono aiutarlo a guarire dal virus1.

Cimurro

Il cimurro è un virus che colpisce i sistemi respiratorio, gastrointestinale e nervoso dei cani infetti. Si diffonde nell’aria e all’inizio causa una perdita acquosa dagli occhi simile a pus. Altri sintomi sono: naso gocciolante, tosse, letargia, febbre, mancanza di appetito e vomito. Se il virus attacca il sistema nervoso, potrebbero manifestarsi anche altri sintomi, come convulsioni, salivazione eccessiva, spasmi muscolari o addirittura paralisi. Un altro sintomo tipico è l’indurimento dei cuscinetti sotto le zampe. Il cimurro ha un tasso di mortalità molto alto nei cani. In caso di sopravvivenza, l’animale può riportare danni permanenti al sistema nervoso2.

Tosse dei canili

Questa bronchite colpisce il sistema respiratorio dei cani, provocandogli la tosse. I cani che soffrono della tosse dei canili hanno anche altri sintomi, come starnuti, naso che cola, affanno, perdite dagli occhi e stanchezza. Di solito questa malattia guarisce da sola, ma i cani più anziani e i cuccioli che si ammalano di tosse da canile devono ricevere cure veterinarie per evitare gravi infezioni3.

Filariosi

La filariosi nei cani è causata da un verme parassita che colpisce il cuore, i polmoni e i vasi sanguigni dell’animale. All’inizio non si manifestano sintomi. In seguito compaiono tosse e letargia, seguiti da difficoltà respiratoria e malessere generale. Se non viene curata in tempo, la filarosi può portare alla sindrome della vena cava, che può causare danni agli organi e la morte del cane. I trattamenti sono pesanti per il cane e anche piuttosto cari, per questo è bene parlarne con il veterinario per valutare opzioni per prevenire questa malattia 4.

Leptospirosi

Un’altra possibile causa di letargia nei cani è la leptospirosi, una malattia infettiva causata dal batterio Leptospira. Il batterio colpisce i reni e il fegato del cane e può provocare gravi danni agli organi. I sintomi di questa infezione includono letargia, depressione, vomito, febbre, sete eccessiva, mancanza di appetito e frequente necessità di urinare. I cani con una forma di infezione leggera potrebbero non mostrare alcun sintomo, ma la malattia di solito progredisce molto velocemente.

Malattia di Lyme

La malattia di Lyme o borreliosi è una malattia causata dal batterio Borrelia burgdorferi che colpisce sia i cani che gli umani. Il batterio viene trasmesso dal morso di una zecca e dal sangue si diffonde negli organi, causando malattie e problemi di salute. Per trasmettere la malattia la zecca deve rimanere attaccata al cane per 24-48 ore. I sintomi della malattia di Lyme includono mancanza di appetito e di energia, febbre, difficoltà a camminare e dolori. In alcuni casi si sviluppano anche insufficienza renale e problemi cardiaci e cerebrali. Dal momento che le zecche trasmettono anche altre malattie, è fondamentale la prevenzione, soprattutto in zone infestate da questi artropodi.

Malattie croniche

Le malattie croniche sono un’altra possibile causa di letargia nei cani. Se il tuo cane soffre di problemi al cuore o al fegato, cancro, diabete o ipoglicemia, è molto probabile che sia letargico. I cani più anziani corrono un rischio maggiore di sviluppare queste malattie e spesso hanno bisogno di assumere medicinali, introdurre cambiamenti nella dieta o sottoporsi a interventi chirurgici. Quindi, se il tuo cane mostra segni di malattia (smette di mangiare, beve in modo eccessivo, urina di frequente, vomita, ha febbre o diarrea) mettiti subito in contatto con un veterinario.

Medicinali

Alcuni medicinali possono rendere il tuo cane debole o letargico. Tra questi ci sono anche quelli prescritti dal veterinario per prevenire pulci, zecche e filariosi. Inoltre, supplementi o terapie alternative, come l’olio di CBD per cani, possono rendere il tuo cane stanco. Consulta il tuo veterinario se il tuo cane ti sembra più stanco del solito dopo aver assunto un nuovo prodotto o un nuovo medicinale.

Tieni presente inoltre che molti medicinali per le persone, come i comuni antidolorifici, sono velenosi per i cani. Ti consigliamo quindi di non tenerli mai alla portata del tuo amico a quattro zampe.

Avvelenamento

Se il tuo cane ti sembra malato o letargico, potrebbe anche aver subito un avvelenamento. Questo non significa tuttavia che abbia ingerito del veleno, come un insetticida o del veleno per topi (anche se non è completamente da escludere). Infatti, molte sostanze presenti in tutte le case sono tossiche per i cani. Basti pensare a cioccolata, alcool, uva, detersivi e prodotti chimici. Anche alcuni tipi di piante e funghi e i comuni medicinali per gli umani possono essere velenosi per i nostri amici a quattro zampe. Se sospetti che il tuo cane abbia ingerito una sostanza per lui velenosa, chiama immediatamente il veterinario più vicino.

Ipotiroidismo

Un altro disturbo che causa letargia nei cani è l’ipotiroidismo, ovvero un funzionamento insufficiente della tiroide. Altri sintomi dell’ipotiroidismo includono aumento del peso, pelo opaco e sottile, perdita di pelo eccessiva, sensibilità al freddo, battito cardiaco rallentato, mancanza di coordinazione e calo della libido.

Altre cause di letargia nei cani

Come abbiamo visto, sono diversi i motivi per cui un cane potrebbe essere letargico. Oltre alle cause sopra elencate, un cane potrebbe muoversi di meno anche quando sente dolore, è ferito, ha la diarrea, è anemico o è stato morso da un serpente.

Cosa fare se il cane non si muove

Il trattamento della letargia nel cane dipende dalle sue cause. Anche se conosci tutte le potenziali cause, è difficile capire perché un cane non si muove. La prima cosa da fare è verificare se il tuo amico a quattro zampe sia ferito e prendere nota di tutti i sinotomi che presenta. Il tuo cane è semplicemente stanco (ad esempio, è stato in giro tutto il giorno) o mostra altri sintomi di malattia come vomito e diarrea? Ogni volta che sospetti che il tuo cane stia male, è bene consultare il veterinario. Visitando il tuo cane, un veterinario sarà in grado di determinare che cosa ne stia causando la letargia. Una volta individuata la causa, potrai passare all’azione e aiutare il tuo cane a sentirsi meglio.

Rimettersi in movimento con Tractive GPS

Una volta scoperto il motivo per cui il tuo cane non si muove e non appena il tuo cucciolo inizia a sentirsi meglio, puoi integrare di nuovo l’attività nel vostro stile di vita. Tenere il tuo cane in forma è importante per far sì che resti sano e forte.

Per tenervi in forma insieme usa un localizzatore Tractive GPS per seguire ogni passo del tuo cane e raggiungere obiettivi di attività. Qualunque siano le abitudini del tuo cane, essere in grado di monitorare il suo livello di movimento ti consente di verificare se è sano.

Scopri di più sul Monitoraggio dell’attività

cane bianco e marrone siede sul prato e indossa un localizzatore tractive gps

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche:

Acquista localizzatore per cani

Aquista localizzatori per cane

Articoli più interessanti

Hai bisogno di aiuto con il tuo localizzatore o account? Visita il nostro Help Center.

Altri articoli