Skip to main content
Come comportarsi quando il cane fa la muta?

Come comportarsi quando il cane fa la muta?

Se é vero che i barboncini perdono poco pelo e razze come il San Bernardo vi faranno spazzare per terra per un bel po’, la prima verità sulla muta dei cani é che é inevitabile. La muta é quel fenomeno che rende possibile il ricambio del pelo del cane da stagione a stagione. Abbiamo condensato fatti e curiosità sulla muta dei cani per aiutarti a gestirla al meglio.

Le 10 razze che perdono più pelo

Sei indeciso su quale razza faccia al caso tuo? Sapere quale siano le razze che perdono più pelo ti renderà più facile fare la scelta giusta per te e la tua famiglia. Ecco la top 10:

  1. Akita: Questi cagnoloni sono originari delle zone montagnose del Giappone. Per questo il loro manto é a prova di freddo e vento: corto e dotato di un doppio strato di peluria.
  2. Malamute dell’Alaska: Difficile non comprendere perché questa razza si aggiudica il secondo posto: per centenni, il loro doppio strato di pelo li ha aiutati a sopravvivere nelle terre glaciali dell’Alaska.
  3. Volpino italiano: Qui la taglia non c’entra niente. Saranno pure piccolini ma il loro pelo é in costante caduta. Hai preparato l’aspirapolvere?
  4. Labrador: Il loro morbido sottopelo é coperto da un sottile strato protettivo che influenza la frequenza con cui questa razza perde il pelo. Non proprio la sua caratteristica più divertente…
  5. Pastore tedesco: Ebbene sì, anche la razza di cani più amata in assoluto perde pelo costantemente. La muta avviene tipicamente due volte l’anno. Nonostante ciò, il ricambio di pelo é costante.
  6. Golden Retriever:  Il cane di famiglia…ma siamo sicuri che lo sia per quanto pelo gli cade? Se hai l’incubo dei peli in casa: pensaci due volte prima di accogliere un Golden Retriever in famiglia. Il suo manto é resistente all’acqua e ha bisogno di spazzolate quotidiane.
  7. Husky: Qualcuno si sorprende ancora del perché provenga dalla Siberia?
  8. Chow Chow: Per questa razza cinese preparate un bagno caldo o sarà un incubo togliere via tutti i peli!
  9. Corgi: Questa razza britannica é di dimensioni piccole ma il suo doppio manto vi terrà occupati durante tutto il corso dell’anno.
  10. San Bernardo: Sapevi che questa razza é caratterizzata da due tipi di pelo? Uno corto e uno lungo. Ah, il cane li cambia entrambi quindi…buona fortuna!

Tenere sotto controllo la muta:

Come detto, la muta é un fenomeno naturale; ma la frequenza con cui il pelo cade può dipendere da diversi fattori come lo stato di salute e la razza del cane. Non esiste modo di fermare il fenomeno, ma a volte il tuo intervento può agevolare o meno la muta.

1. Spazzolarlo…quanto?

Spazzolare il cane quotidianamente aiuta a rimuovere il pelo e redistribuisce il sebo cutaneo necessario a tenerlo insieme in maniera uniforme e a limitarne la caduta. Basta solo un po’ di dedizione giornaliera e sia il tuo cane che i tuoi divani ci guadagneranno. Informati su quale sia la spazzola giusta per il tipo di pelo del tuo cane grazie ad un consulto dal veterinario o al negozio di animali.

Spazzolare quotidianamente il cane aiuta a mantenere il pelo attaccato alla cute Condividi il Tweet

2. Il bagno

A seconda della razza, fare bagni frequenti può non essere la strategia più consigliata. In ogni caso, anche per la scelta dello shampoo, affidati al consiglio degli esperti. A fine bagno, il pelo del cane sarà più facile da ripulire. Ricorda che bagni troppo frequenti sono dannosi per la pelle del cane e possono causare alta disidratazione e caduta del pelo. Per essere sicuri di quale sia la migliore abitudine igienica del tuo cane, fatti consigliare da un esperto, sempre specificando la razza.

3. Una dieta sana

L’eccessiva caduta del pelo può essere ridotta se il cane segue una dieta corretta. Questo significa somministrare al cane la giusta percentuale di acidi grassi e proteine. Il cibo per cani a buon mercato é composto per la maggior parte da grano e mais, entrambi ingredienti difficile da digerire. Non é un caso che il miglior cibo per il tuo cane é quello grano-free (privo di grano). Per il cane, si dovrebbero preferire alimenti ricchi di carne, essendo questi più facili da digerire. L’aggiunta di olio d’oliva o olio di semi di lino (ricco in acidi grassi) può avere un’influenza positiva sulla struttura del pelo. Seguire una dieta corretta diminuisce il livello di disidratazione della pelle e la caduta del pelo. Le allergie alimentari possono essere causa di eccessiva perdita di pelo. Per questo, prima di trovare la dieta giusta per il tuo cane si dovranno forse sperimentare combinazioni di alimenti differenti.

Una dieta corretta aiuta a combattere la caduta eccessiva di pelo Condividi il Tweet

4. Acqua azzurra, acqua chiara

Curarsi di cambiare spesso l’acqua é importante. Una giusta idratazione evita che la pelle si disidrati e che il pelo cada in maniera anomala. Per incoraggiare il tuo cane a bere di più, posiziona più di una ciotola d’acqua in parti differenti della casa e in giardino.

Dog shedding

5. Pulci e zecche

Le pulci, causa di irritazione della pelle, possono essere la causa di una caduta eccessiva del pelo del cane. I cani che vengono spesso attaccati dalle pulci sono soliti grattarsi incessantemente e perdere pelo di conseguenza. Se il tuo cane é preda delle pulci, consulta sempre uno specialista.

 

Meglio self service o dal toelettatore? Raccontaci la tua esperienza!

Laura

Laura

Nel tempo libero, Laura presta aiuto nei canili. Lì ha imparato a conoscere e ad amare gli animali. A casa due gatti e con una passione per la scrittura, condensa la sua pluriennale esperienza con gli animali domestici nel blog di Tractive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *