Le uova di Pasqua: un pericolo per il cane

C’é chi le compra già ad inizio Aprile, chi ci fa ingolosire nipoti e figli...

C’é chi le compra già ad inizio Aprile, chi ci fa ingolosire nipoti e figli e chi, come il cane, dovrebbe starne proprio alla larga. Parliamo delle uova di Pasqua! Quando queste e altri dolcetti pasquali abbonando nelle nostre case é bene ricordarsi che si tratta pur sempre di cioccolata, off-limits per i cani!

La cioccolata può essere nociva alla salute del cane…ma quand’é che dobbiamo davvero starci attenti?

All’origine del pericolo

La sostanza di cui si compone la cioccolata é la teobromina, originariamente contenuta nella fava del cacao. Questa sostanza non é nociva per l’uomo. Prima di soffrirne gli effetti negativi infatti ne dovremmo assumere una quantità esagerata.

Tuttavia, l’equivalente di 2 o 3 uova di cioccolato é già abbastanza per causare seri problemi alla salute di un cane di taglia medio/grande.

La quantità di cioccolato contenuta in 2 o 3 uova di Pasqua può mettere a rischio la vita del cane Condividi il Tweet

Riporre le uova in un luogo sicuro prima di smaltire il pranzo di Pasqua con una lunga passeggiata, é davvero importante. Se pensi di scordartelo, porta il cane con te quando puoi. Se le trova “in giro”, infatti, potrebbe essere tentato e finire per divorarsele .

Se ti dovesse capitare di tornare a casa e scoprire che delle uova resta solo l’involucro, niente panico. Cerca di scoprire il prima possibile chi é stato. Per verificare se si é trattato del tuo cane, ti basterà osservarlo e fare attenzione a questi sintomi:

  • Diarrea
  • Vomito
  • Irritabilità
  • Tachicardia
  • Tremori muscolari

Se ti accorgi che il tuo cane presenta uno o più sintomi simili, é probabile che abbia ingerito della cioccolata.

A questo punto la cosa più saggia é contattare il tuo veterinario di fiducia al più presto (ad occhio non potrai mai sapere con sicurezza quanta cioccolata ha ingerito). Solo il veterinario saprà agire in fretta ed eliminare l’eccesso di teobromina nel sangue.

Il giusto nascondiglio

Quest’anno, a Pasqua, mangia pure tutte le uova che vuoi. Il consiglio é solo quello di ingegnarsi a nasconderle là dove il tuo cane non possa scovarle. C’é una stanza a cui non ha accesso? O uno scaffale molto alto? Qualunque sia la soluzione migliore, siamo sicuri che troverai il giusto escamotage per la tua famiglia.

Per il bene del tuo cane, trova il giusto nascondiglio per le uova di Pasqua Condividi il Tweet

Esistono tanti altri dessert per rendere la Pasqua più dolce anche per i nostri amici a quattro zampe. Ad esempio puoi divertirti a cucinare per lui dei biscotti a forma di cuore. Questo é uno dei modi migliori per garantirgli uno snack salutare e cimentarti in cucina durante le feste.

E ora che le raccomandazioni sono finite, non ti resta che festeggiare: tanti auguri di buona Pasqua da Tractive!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *