Skip to main content
I 4 pericoli in bicicletta col cane

I 4 pericoli in bicicletta col cane

Ai ciclisti è vietato condurre animali o farsi trainare da altro veicolo” recita l’articolo 182, comma 3, del Codice della Strada. La legge italiana non prevede che si vada in bicicletta con il cane. Significa che devi scordartelo? No, se conosci i 4 pericoli (il 4 é il maggiore) in cui puoi incorrere quando vai in bicicletta col cane.

  1. Le sanzioni
  2. La salute del cane
  3. La mancanza di addestramento
  4. L’ingenuità 

È importante conoscere quali sono le sanzioni amministrative in cui potresti incorrere nel caso di mancata osservanza della legge. Oltre a questo pericolo, ne esistono di altri, tutti legati alla salute e alla sicurezza quando si va in bicicletta col cane.

1 Le sanzioni

Le sanzioni amministrative per chi non rispetta il Codice della Strada variano dai 22 agli 88 euro. Il divieto é valido contro chiunque vada in bici col cane su una qualsiasi strada percorsa da mezzi a motore.

Le sanzioni poi, variano a seconda dei regolamenti amministrativi locali.

Le amministrazioni locali hanno la facoltà di rinforzare l’articolo 182, comma 3 del Codice della Strada con dei regolamenti locali aggiuntivi. Per evitare di incorrere in sanzioni spiacevoli, visita il sito web dell’ANCI (Associazione nazionale dei comuni italiani) e naviga sul sito del tuo comune per cercare informazioni dettagliate a riguardo.

Quando poter andare in bicicletta col cane?

Questo non significa che devi scordarti il piacere di pedalare a fianco del tuo cane, ma che tu possa farlo solo in condizioni ben precise e tenendo conto di tutti i pericoli che quest’attività comporta. Andare in bicicletta col cane é quindi possibile purché lo si faccia in strade di campagna poco trafficate e per tratti brevi.

2 La salute del tuo cane

In bici con il cane

Non tutti i cani sono fatti per correre, tantomeno a ritmo di una bicicletta. A seconda della fisicità, alcune razze (il bassotto ne é un esempio) dovrebbero davvero evitarlo. Porta il tuo cane dal veterinario e chiedi consiglio. Ricorda che ritmi di corsa elevati possono causare seri affaticamenti del sistema cardiocircolatorio del cane e abrasioni ai polpastrelli, che vengono sfregati sull’asfalto.

3 La mancanza di addestramento

Se il veterinario ha stimato che il tuo cane é adatto alla corsa in bicicletta, chiediti se per lui questa attività é un divertimento. Per chi lo stai facendo? Se vuoi che il tuo cane ami correre con te mentre pedali, aiutalo ad associare alla bicicletta un sentimento positivo .

Ma come?

Non devi essere un addestratore per professione. Ti basterà prendere del tempo per te, il tuo cane e la tua bicicletta. E allora fagli prendere domestichezza con il mezzo in un ambiente chiuso e attira il cane alla bicicletta con l’aiuto dei dolcetti- se fosse necessario. Puoi proseguire camminando con la bicicletta a mano, sempre facendo segno al cane di venire con te.

Abitualo a ripetere l’azione più volte anche all’aperto. Qui, sarà più difficile far concentrare il cane a causa delle distrazioni dell’ambiente esterno. Ti ci potrà volere un po’ più di tempo per far tornare la bici al centro dell’attenzione. Aiutati con dei dolcetti se necessario. Durante la fase di addestramento puoi stabilire dei comandi da usare mentre sei in sella.

4 L’ingenuità

Prendi tutte le precauzione necessarie a mettere in sicurezza te stesso e il tuo cane. Incomincia scegliendo il tipo di bicicletta giusto per percorrere tratti di strada poco trafficati, sterrati o non asfaltati. Sceglierai alternativamente una bicicletta di tipo ibrido, giusta per i percorsi, o una classica mountain bike per affrontare i terreni più impervi.

La tua preparazione

Non scordarti mai di pedalare provvisto di indumenti e accessori catarifrangenti per te e per la tua bicicletta. In più, metti “nello zaino” i fondamentali:

  • provviste (acqua e cibo)
  • telefono cellulare
  • camera d’aria di ricambio e pompa per le gomme

in bici col cane 2

Léa Cottin, campionessa di bikejoring

La preprarazione del tuo cane

Minimizza il pericolo del cane e muniscilo di:

  • imbracatura: perché il semplice guinzaglio é pericoloso. Esistono delle imbracature imbottite, dalla lunghezza limitata. Queste schermano il cane da eventuali urti e diminuiscono la lontananza tra la bicicletta e il cane;
  • supporto rigido da attaccare al telaio della bicicletta per impedire al cane di avvicinarsi al manubrio ed evitare che il cane strattoni il guinzaglio. Questo diminuisce il rischio che tu perda l’equilibrio;
  • accessori: giubbotto catarifrangente, traspirante, e collare LED;
  • rimorchio per bici dove caricare il cane quando è troppo stanco per continuare la corsa.

 Andare in bici col cane…e tu che ne pensi?

 

 

 

Laura

Laura

Nel tempo libero, Laura presta aiuto nei canili. Lì ha imparato a conoscere e ad amare gli animali. A casa due gatti e con una passione per la scrittura, condensa la sua pluriennale esperienza con gli animali domestici nel blog di Tractive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *